SCRIVILO.

Se non sai a chi dirlo, scrivilo

Per un po’

14/01/2020

Sento che anche quando tutto sarà compiuto, quando le nostre vite saranno finalmente in ordine, quando io avrò un lavoro fisso e tu una strada sicura, quando entrambi avremo trovato i nostri compagni di viaggio, rincontrarsi sarà sempre strano e scombussolante. Sento che starti vicino sarà come quando sulle montagne russe la giostra cade nel vuoto all’improvviso e senti che ti manca il fiato e la terra sotto i piedi. Ecco noi saremo seduti vicini nel nostro posto, o in pub diversi ma non troppo distanti, o ci incroceremo nella stessa via e nello stesso locale e inizierà improvvisamente a mancarci la terra sotto i piedi. Resteremo sospesi in aria per un po’, senza fiato per un po’, con la testa l’uno nell’altra per un po’ finché tutto non tornerà al suo posto come prima.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: